Cerca

Category Archives:
Viaggiare da soli

Viaggiare soli: 5 consigli per fare amicizia in viaggio

Viaggiare soli è una grande esperienza di vita, in grado di rivoluzionare noi stessi e il nostro rapporto con il mondo (provare per credere). Viaggiare in modalità solo traveler può però anche mettere alla prova soprattutto chi è alle prime armi: a volte lo spauracchio della solitudine può fare capolino.

Cosa fare per non incorrere nell’antipatica circostanza di sentirsi soli? Cosa fare per fare amicizia in viaggio e conoscere gente nuova? Qui vi do qualche consiglio, provato direttamente sulla mia pelle (e se ve lo dice una che è una timida da sempre..).

READ MORE

Come superare la paura di viaggiare soli

Capita a tutti le prime volte, anche ai più spavaldi, anche a chi non lo dà a vedere. Senti l’ansia ronzarti intorno, ti sudano le mani, ti assalgono mille dubbi, mille paturnie, mille domande e ti sveli più insicuro di quanto pensavi. Provare paura quando si decide di iniziare a viaggiare da soli è assolutamente normale e fisiologico.

Poi passa (è fisiologico anche questo). Ma nel frattempo cosa fare per superare la paura di viaggiare da soli? Qualche trucco c’è. Ecco i miei consigli.

READ MORE

Viaggiare da soli quando si è in coppia

Viaggiare da soli è una delle massime espressioni di libertà e indipendenza, gioia di vivere e voglia di scoprire il mondo, da una prospettiva unica e straordinaria, incredibilmente arricchente (provare per credere). Ma cosa succede quando si tratta ci viaggiare da soli quando si è in coppia?

Viaggiare soli è una modalità di viaggio comunque non a senso unico: chi viaggia da solo non necessariamente lo fa in modo esclusivo, perché spesso intervalla i viaggi in solitaria con viaggi in coppia o in gruppo (anche perché, ricordiamocelo, i solo traveler non sono degli egoisti o dei misantropi come vengono a volte erroneamente interpretati).

Viaggiare da soli è semplice quando si è single. Le cose si fanno un po’ più complicate quando si è in coppia o si passa dallo status di “libero” a “occupato”: viaggiare da soli quando in coppia allora può essere un problema.

READ MORE

Il viaggio come rimedio al dolore

Noi viaggiatori seriali, che, a chi ci dice “Buona vacanza” teniamo sempre a sottolineare che “partiamo per un viaggio” e non “andiamo in vacanza”, ci troviamo spesso a combattere contro i luoghi comuni o i giudizi affrettati di chi non sa cosa significhi veramente per noi viaggiare.

Se c’è una cosa con cui lotto da sempre, è l’idea idiota per cui una persona che viaggia spesso sia una persona superficiale, uno scansafatiche e uno spendaccione (sul discorso economico ci tornerò in un prossimo post). Chi pensa questo forse non sa che per noi viaggiatori il viaggio può avere un valore salvifico e curativo, e che spesso, dietro quella che sembra una fuga da irresponsabili c’è invece un significato ben più profondo: il viaggio come rimedio al dolore.

READ MORE

I viaggiatori solitari amano la compagnia

I viaggiatori solitari hanno a volte vita dura, pressati da pregiudizi e miscredenze, accusati dai più di essere dei misantropi, persone sprezzanti della compagnia degli altri, scontrosi e poco socievoli. Insomma, degli inguaribili egoisti.

Personalmente non sono d’accordo. Vivendo in prima persona la dimensione del viaggio in solitaria, amandola molto ma per questo non disdegnando i viaggi in compagnia, mi sento di difenderla a spada tratta: anche se può sembrare paradossale, in realtà viaggiare da soli è un atto d’amore non solo per noi, ma anche e soprattutto per gli altri (e non sono l’unica a pensarla così).

READ MORE