Cerca

Tag Archives:
viaggiatori

Backpacker si nasce o si diventa?

Come è successo che mi sono ritrovata backpacker? Forse lo sono sempre stata dentro, per mia indole, e ancora non lo sapevo, o lo sono diventata un po’ alla volta, esperienza di viaggio dopo esperienza? Forse entrambe le cose.

Non ho sempre viaggiato così – con zaino al seguito, budget risicato e predilezione per gli spostamenti via terra. Ma un po’ alla volta questa modalità di viaggio è emersa e ho capito che era la dimensione giusta per me.

READ MORE

Perdersi in viaggio

Si fa sempre un gran parlare di come diventare dei viaggiatori provetti, come organizzarsi in modo indipendente e come sapersi orientare (e io stessa avevo dato i miei consigli su come imparare a orientarsi in viaggio), ma si parla solo molto di rado del perdersi in viaggio e di tutto ciò che questo significhi.

Perdersi in viaggio è capitato a tutti, anche ai viaggiatori con la “v” maiuscola: smarrirsi può causare ansia o paura, ma in fondo diventa una grande lezione che “fa curriculum” per ogni viaggiatore – da ogni situazione sfortunata si può sempre imparare – che può anche portare a delle gran belle scoperte.

READ MORE

Viaggiare da soli rende più forti?

A chi mi augura buona vacanza prima di una partenza, io rispondo sempre precisando che “Non vado in vacanza, vado in viaggio“. Ci tengo a sottolinearlo non per voler fare l’antipatica (magari il messaggio che passa è anche quello, ma pazienza), ma perché ci tengo a fare i dovuti distinguo.

Il viaggio, per come lo intendo e lo vivo io, è un’esperienza esistenziale di sperimentazione e crescita, un toccasana per l’anima e non solo per il corpo, non un semplice relax o un banale staccare la spina dalla routine quotidiana. Il viaggio per me è molto di più.

READ MORE

La mia visita al Monte Popa (ovvero perché viaggiare con i mezzi di trasporto locali)

Di modalità di viaggio ne esistono tante, ognuna per ogni gusto. C’è chi viaggia comodo e si sposta solo con il proprio trolley griffato al seguito, chi invece sceglie sempre e solo la soluzione più economica, ma più scomoda, e chi si inserisce nel mezzo, indeciso tra zaino e valigia, optando per qualche scomodità ma concedendosi anche qualche agio.

Io la maggior parte delle volte mi ritrovo a scegliere la via più difficile. Spesso finisco per maledire la mia scelta, ma alla fine vengo ricompensata: gli incontri che si fanno viaggiando con i mezzi di trasporto locali sono sempre unici.

Come mi è successo anche questa volta in Birmania.

READ MORE

Meglio zaino o trolley?

Secondo me il mondo dei viaggiatori si divide in due: chi viaggia con lo zaino e chi viaggia con il trolley. C’è chi non si stacca dallo zaino neanche se deve andare via due giorni (per poi ritrovarsi a litigare con le hostess della Ryan Air) e chi invece il trolley se lo porta anche in mezzo al deserto (per poi scoprire che le rotelle non scorrono sulla sabbia..). Ovviamente sto scherzando (ed estremizzando), ma in effetti il dilemma zaino o trolley è uno dei grandi classici che molti viaggiatori si trovano ad affrontare.

Personalmente non sono una talebana dello zaino (anche se finisco per preferirlo) e tendo a usarlo soprattutto per i viaggi lunghi, i più avventurosi, lasciando il trolley per i weekend in qualche capitale europea. Il dilemma si è però presentato prima della partenza per il mio viaggio a New York: partire zaino in spalla da brava backpacker o con il mio comodo e capiente trolley? Alla fine ho optato per il trolley, ma me ne sono amaramente pentita (New York è sì una città iper-civilizzata, ma molte stazioni della metro non hanno una scala mobile), soprattutto visto che il mio appartamento si trovava al quinto piano di un edificio senza ascensore.

Chi dei due è meglio quindi? Zaino e trolley hanno ognuno vantaggi e svantaggi. Vediamo insieme chi dei due ha la meglio!

READ MORE