Cerca

Tag Archives:
mezzi di trasporto

La mia visita al Monte Popa (ovvero perché viaggiare con i mezzi di trasporto locali)

Di modalità di viaggio ne esistono tante, ognuna per ogni gusto. C’è chi viaggia comodo e si sposta solo con il proprio trolley griffato al seguito, chi invece sceglie sempre e solo la soluzione più economica, ma più scomoda, e chi si inserisce nel mezzo, indeciso tra zaino e valigia, optando per qualche scomodità ma concedendosi anche qualche agio.

Io la maggior parte delle volte mi ritrovo a scegliere la via più difficile. Spesso finisco per maledire la mia scelta, ma alla fine vengo ricompensata: gli incontri che si fanno viaggiando con i mezzi di trasporto locali sono sempre unici.

Come mi è successo anche questa volta in Birmania.

READ MORE

Sopravvivere agli sleeping bus del Sud-Est Asiatico

Il primo della mia vita me lo ricordo benissimo: era giallo polenta e kitsch, con tanto di Winnie The Pooh aerografato sui lati e lucine al neon. Un pugno in un occhio insomma. Però sembrava moderno e in ordine e in un certo qual modo mi ispirava simpatia.

Io ero eccitatissima; fino a quel momento avevo viaggiato con bus, treni e sgangherati mezzi locali; dopo due mesi in viaggio nel Sud-Est Asiatico era arrivato il momento di fare questa nuova esperienza. In testa avevo mille domande e anche qualche ansia (come sarà all’interno? sarà comodo?riuscirò a dormire? la mia scorta di Travelgum sarà sufficiente? perché c’è scritto “good luck” in fondo al biglietto??). L’avrei scoperto di lì a poco.
READ MORE

In navigazione lungo il Nam Ou, nel Laos del nord

Se c’è una cosa che sopra tutte non si può trascurare di fare in Laos è la navigazione lungo uno dei suoi fiumi. Assaporare i ritmi lenti, il placido flusso delle acque e dei pescatori, passare attraverso una cornice di picchi montagnosi e vegetazione rigogliosa, lontani dalle strade, lontani anche dalla civiltà: tutto questo è impagabile.

Le vie fluviali hanno sempre rappresentato un fondamentale risorsa per il sostentamento dei laotiani e una straordinaria forma di trasporto, che però sta lentamente venendo meno. Compagnie straniere (leggi: cinesi) stanno intensificando la costruzione di nuove centrali elettriche; il risultato è la comparsa di un sempre maggior numero di dighe e –  ovviamente – in alcuni casi la navigazione in alcuni tratti viene compromessa.

READ MORE

Scoprendo Ayutthaya in sella a una bici

Se state pensando al vostro itinerario di viaggio attraverso la Thailandia, c’è un posto che dovete essere sicuri di non tralasciare dalla vostra lista e per diversi motivi. Quel posto è Ayutthaya.

Come primo motivo per andarci potrei raccontarvi ovviamente del suo glorioso passato di antica capitale del regno del Siam (si dice che un tempo vi sorgessero 4.000 templi maestosi), però, innanzitutto vi voglio dare una motivazione logistica: arrivare ad Ayutthaya è semplicissimo e comodo, quindi sarebbe un peccato non andarci.

READ MORE

In treno da Bangkok ad Ayutthaya

Non stavo nella pelle. La sveglia l’avevo puntata alle otto, ma alle sette ero già sveglia. Zaino pronto, chiuso e assestato la sera prima. Sono elettrizzata. Uno dei momenti che aspetto con più trepidazione da questo viaggio in Asia oggi si compie.

Prendo la direzione di Hua Lamphong, la principale stazione ferroviaria di Bangkok. Oggi saluto la Città degli Angeli per cominciare il mio viaggio verso il nord della Thailandia – prima tappa Ayutthaya – e lo faccio sperimentando uno dei miei mezzi di trasporto preferiti: il treno.

READ MORE