Cerca

Tag Archives:
asia

Scoprendo Pechino

Ingrediente fondamentale di un viaggio lungo la Transiberiana è l’attesa e l’emozione in vista dell’arrivo, il raggiungimento della meta agognata, la conquista del capolinea. Per me ha corrisposto con Vladivostok, l’estrema propaggine russa sull’Oceano Pacifico. Ma non mi sono accontentata.

Dopo aver percorso i 9.289 km che separano Mosca dal Pacifico (in realtà anche qualcuno di più essendo partita da San Pietroburgo), ho deciso di fare rotta sulla Cina e sulla sua mastodontica capitale.

Pechino – o Běijīng che dir si voglia – è una meta dal passato ingombrante, una città impegnativa che richiede sforzo di tempo ed energie, ma che sprigiona un fascino immenso.

READ MORE

L’arte della calligrafia cinese

Da secoli, se non da millenni, la separazione fra il mondo cosiddetto occidentale e la Cina non è stata solo geografica ma soprattutto culturale, e fino a pochi decenni fa la distanza fra i due mondi sembrava incolmabile.

Ora, grazie principalmente all’apertura commerciale della Cina nei confronti dei paesi di cultura occidentale, l’interesse verso il paese del dragone è cresciuto a dismisura e ne ha fatto meta turistica e preferenziale di vacanze anche di lunga permanenza.

READ MORE

In viaggio alla scoperta del Mekong

Sono tanti gli elementi che contribuiscono a rendere un posto speciale: il paesaggio, la gente, i colori, il clima. Dettagli chiaramente intuibili e altri meno tangibili, ma che ci arrivano diritti al cuore.

Nei miei viaggi mi sono accorta che c’è un elemento che più di altri rende la dimensione del viaggio affascinante e distensiva, che concilia l’anima e la mente e che dà ai luoghi una marcia in più: la presenza di un fiume. I fiumi hanno una voce e il loro scorrere porta con sé racconti bisbiglianti a cui tendere l’orecchio. Se poi quel fiume si chiama Mekong, la storia da raccontare è ancora più affascinante.

READ MORE

La Grande Muraglia Cinese a Guibekou

Diciamocelo: visitare Pechino è impegnativo. La città – immensa, caotica e sconfinata – offre una miriade di cose da fare e da vedere (bisogna mettere in conto almeno una settimana). Se però c’è qualcosa che proprio non si può saltare è la visita alla Grande Muraglia Cinese, accessibile con facilità da Pechino.

Il problema se mai è scegliere in che punto visitarla, perché le possibilità sono diverse. Lunga circa 7.000 km (secondo misurazioni recenti anche di più), la Muraglia presenta tratti sconnessi, interrotti o in rovina, ma anche molti tratti tuttora visitabili, anche se – ahimè – in gran parte ricostruiti.

Quindi cosa scegliere? Una classica visita in giornata da Pechino? Badaling? Oppure Mutianyu? Oppure la più suggestiva (ma impegnativa) Simatai? Io ho fatto un’altra scelta.

READ MORE

Questi cinesi sono davvero così terribili?

A volte ci sono stereotipi, idee e preconcetti che sembrano accanirsi con insistenza su alcuni paesi piuttosto che su altri (forse a torto, ma forse a ragione), popoli che finiscono per essere presi di mira ed etichettati inesorabilmente, con giudizi pesanti che finiscono per essere percepiti come dati di fatto.

Succede spesso con la Cina e con i suoi abitanti.

Io, a forza di sentirne di tutti i colori, a forza di sentire sparare giudizi spietati e sentenze atroci, ho finito per incuriosirmi e andare a metterci il naso. Come sono da vicino questi cinesi? Sono davvero così terribili?

READ MORE