Cerca

Tag Archives:
città asiatiche

Viaggio in Birmania: tappa a Mandalay

La città di Mandalay me l’ero immaginata caotica, chiassosa e disordinata, e, se devo essere sincera, dopo i miei giorni di beatitudine sul Lago Inle e la mia tappa a Kalaw, fresca cittadina di montagna nel nord della Birmania, non avevo molta voglia di rituffarmi in una grande città. E, invece, mi sono dovuta ricredere.

Mandalay è la città più grande di tutto il Myanmar, dopo Yangon, e custodisce in sé un tesoro di pagode e siti sacri affascinanti, senza contare i molti siti che si possono visitare nei suoi dintorni. Andare a Mandalay è d’obbligo (e piacevole).

READ MORE

Yangon, città di sangue, sogni e d’oro

Il posto migliore da cui iniziare un viaggio alla scoperta del Myanmar? Per me non può che essere Yangon, la vecchia Rangoon, ex capitale della Birmania, la città più grande e più rappresentativa della storia del paese.

Grande e vivace, multietnica e dinamica, ma nei limiti, tuttora pervasa di fascino coloniale e testimone di un passato sanguinario, ma che si sta aprendo a un fulgido futuro, Yangon è la perfetta introduzione alla cultura birmana e punto di partenza ideale per un itinerario di viaggio in Myanmar.

Il mio consiglio è quello di dedicarci almeno un paio di giorni (ma se potete anche di più). Cosa aspettarsi da Yangon? Ve lo spiego subito.

READ MORE

Itinerario di viaggio nel nord della Thailandia

Pensi a Thailandia e la prima cosa ti vengono in mente sono le sue belle spiagge, isole orlate di palme e mare blu? Ok, la Thailandia è anche questo, ma, secondo me, per cogliere la vera essenza del paese è a nord che devi andare.

Un viaggio in Thailandia non può che cominciare da Bangkok, la sua maestosa capitale, e da lì il mio consiglio è di spostarsi a nord del paese. La maggior parte dei turisti lascia Bangkok per trasferirsi a Chiang Mai e da lì prende un volo per andare a sud: se potete, se avete tempo, se avete voglia di scoprire qualcosa di più, fatte qualche tappa intermedia.

Qui vi suggerisco il mio itinerario di più tappe (testato personalmente) e vi do qualche dritta sui posti da scegliere.

READ MORE

Ritorno a Bangkok, ecco com’è andata

La prima volta non è stato proprio un incontro idilliaco (tutt’altro); la seconda è andata invece molto meglio: le ho dato tempo di presentarsi con calma e di farsi conoscere in tutti i suoi aspetti, con il risultato che ne è nata una bella amicizia; la terza volta: beh, è stato come l’incontro con un caro amico che non si vede da un po’: c’è l’emozione del riabbracciarsi, del trovarsi di nuovo di fronte un volto familiare, a cui si vuole bene, che anche se non si vede spesso è ormai un punto di riferimento.

Il  mio ritorno a Bangkok, per la terza volta, è andato proprio così: ho rincontrato un caro amico. Ormai a Bangkok mi sento a casa e tornarci è andare incontro a luoghi e sensazioni a cui sono affezionata.

READ MORE

Hoi An, la più fotogenica delle città del Vietnam

Dici Vietnam e subito viene in mente lei, che con i suoi edifici coloniali, i suoi musei e il suo passato di grande porto commerciale si è guadagnata il riconoscimento di Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco: è Hoi An, la tappa immancabile in ogni itinerario di viaggio in Vietnam.

Tutti lodano Hoi An, ne decantano il fascino, i suoi colori, le sue botteghe; tutti ne restano rapiti. E hanno ragione, perché Hoi An è davvero molto fotogenica. Ma – posso dirlo? – a me ha lasciato un po’ perplessa.

READ MORE